Georges van Vrekhem eBooksGeorges van Vrekhem

Georges Van Vrekhem (28/03/1935 – 12/08/2012) arrivò al Sri Aurobindo Ashram nel 1970, dopo essere stato un poeta molto conosciuto ed aver avuto una carriera di successo come commediografo e consulente artistico della Compagnia Teatrale olandese di Ghent, nel Belgio di lingua Fiamminga. Le ‘radici’ dei suoi scritti, dice, produssero i loro primi germogli ai 14 anni, quando ‘spontaneamente’ iniziò a scrivere poesie. Questo lo portò, alla fine degli anni 50 e negli anni 60, alla pubblicazione di tre volumi di poesie ed a vari poemi pubblicati in diverse riviste. Scrisse anche nove commedie originali, tradotto ed adattato un numero di lavori di altri autori e scritto saggi ed articoli. Il suo talento letterario venne riconosciuto quando nel 1956 ricevette il Premio per la Letteratura della Città di Ghent.

In quel periodo Georges Van Vrekhem legge un impressionante numero di libri in olandese, tedesco, francese ed inglese. Uno di questi autori era Satprem, autore di “Aurobindo o L’ Avventura della Coscienza”, che gli accese la scintilla. “Questo è quello che stavo cercando”, disse più tardi. Ma ci volle un po’ di tempo affinché la scintilla divenisse una fiamma. Le letture, gli scritti ed i lavori teatrali di Georges erano completati da una regolare immersione nella vivace vita notturna di Ghent – conosceva tutti i pubs, disse in seguito – ‘per poter interagire e discutere dei vari argomenti con la società artistica di Ghent’. Infine, nel 1970, dopo una breve esperienza come guida turistica, questa sua vita ebbe termine quando si trasferì in una piccola stanza in Rue Suffren a Pondicherry e si unì al Sri Aurobindo Ashram. Come scrisse più tardi in una poesia, “Un giorno irruppi oltre un muro interiore e trovai dentro un fuoco, ed il potere di quel fuoco ha evocato in me un altro continente.” La Madre gli dette il nome di Matriprasad (che significa ‘Benedizione della Madre’ o ‘Offerta alla Madre’) che però tuttavia non ha mai usato. Iniziò ad insegnare alla scuola dell’ashram, ed a causa del suo talento per le lingue, divenne anche uno dei segretari della Sri Aurobindo Society, con l’incarico delle relazioni internazionali per il progetto di Auroville.

Opere di Georges Van Vrekhem:

  • The Mother, The Story of Her Life (2000)
  • Overman – the intermediary between the human and the supramental being (2001)
  • Patterns of the Present – from the perspective of Sri Aurobindo and The Mother (2002).
  • Hitler and His God, the background to the Hitler phenomenon’ (2006).
  • ‘Evolution, Religion and the Unknown God’, (2011)
  • ‘Preparing for the Miraculous’ (2011)
  • Molte di queste opere sono state tradotte in lingua italiana.

Scaricare libri di Georges van Vrekhem:

Il Coleottero Bombardiere